L'inverno è una stagione "magica" e il freddo fa bene alla salute.

18.01.2018

Ecco alcuni validi motivi per praticare il Nordic Walking d' inverno. 

Scordatevi quello che vi ha sempre detto la mamma: non è vero che standovene là fuori al freddo vi prenderete di sicuro un accidente, anzi! Con il giusto equipaggiamento potrete affrontare le basse temperature dei workout e delle uscite invernali senza traumi, anzi sottoponendo il vostro corpo a uno "stress" controllato che non farà altro che stimolare il sistema immunitario e rendervi più resistenti ai malanni di stagione.Le camminate vanno affrontate in condizioni fisiche adeguate, scegliendo percorsi che siano al di sotto delle proprie possibilità ed evitando accuratamente di strafare.

Praticare Nordic Walking d'inverno rende felici

La cosa, detta così, è un po' semplicistica, ma è provato che nel periodo invernale, quando le ore di luce naturale diminuiscono e aumenta il tempo trascorso in locali chiusi, si è più soggetti a sbalzi negativi di umore. Quindi, approfittare di ogni occasione per trascorrere tempo all'aperto e godere il più possibile del sole e dell'aria fresca, è un ottimo modo per "ricaricare le batterie".

Camminare d'inverno fa dimagrire

Anche in questo caso lo "slogan" semplifica al massimo un processo fisiologico complesso e scientificamente riscontrato: quando attorno a noi fa freddo il nostro corpo deve spendere più energia per mantenere costante la temperatura del corpo. Quindi, camminando nella stagione invernale, il consumo di calorie che già viene attivato dall'attività motoria, è ancora più elevato... e si possono smaltire meglio pranzi, pandori e panettoni, che non di rado finiscono sulle nostre tavole in questo periodo!